VeggieFriends ©

VeggieFriends

VeggieFriends


VeggieFriends

VeggieFriends

VeggieFriends, offre informazioni gratuite ai privati e a tutti coloro che vogliono essere e vivere vegan; VeggieFriends ha otto obiettivi.

manifesto veggiefriends

La causa VeggieFriends

veggiefriends mucca

veggie icon1) Informiamo, ragioniamo e dialoghiamo per essere consapevoli, per dare un senso alle parole, come la violenza, che si nasconde e si nega, con disinformazione, e collusioni di vario genere, verso i più deboli, gli animali. Forniamo informazioni di base sul vivere vegan, ai nostri soci e non solo: condividiamo principi e consigli costruiti suggeriti da tutti che vogliono contribuire al blog, verificandone le notizie.
veggie icon2)  Inseriamo gratuitamente attività, servizi e prodotti che rispettino i principi VeggieFriends e rilasciamo il nostro marchio VeggieFriends, sempre gratis, per creare una rete visibile e stabile di prodotti e servizi Veggie e ne diamo visibilità, promozione sui nostri portali, il blog Vegan e i vari social, oltre ad inserire contenuti, siti web, blog nel nostro motore di ricerca VEG, tutto sempre gratuitamente.
veggie icon3) Aiutiamo, per coloro che lo richiedano, con il servizio Coaching Web Vegan a raggiungere obiettivi legati al web ed al posizionamento nei motori di ricerca con consulenze di web marketing, SEM e SEO, oltre che la creazione di siti web e la relativa visibilità in internet, servizio sviluppato grazie a convenzioni con aziende partner (opzionale), con sconti riservati a chi accetta i principi VeggieFriends.
veggie icon4) Condividiamo piatti vegan alla pagina Veggie&Chef ed aiutiamo, attraverso convenzioni, la creazione di menù vegan o prodotti / servizi vicini al mondo vegan: Veggie&chef, sviluppato con aziende partner.
veggie icon5) Svolgiamo progetti di ricerca,  e consulenze nel web marketing, sempre grazie a nostri partner, per aiutare le aziende e gli enti a creare prodotti e servizi in linea con l'etica vegan: progetti di ricerca vegan.
veggie icon6) Creiamo per i nostri soci percorsi di viaggi vegan, che prevedono sempre un contatto con la natura, a cadenze predeterminate: Viaggi&tour veg.
veggie icon7) Lobbying a livello istituzionale per favorire leggi a tutela della causa vegan, animalista, ambientalista. Azioni legali per cause di ampio respiro Vegan. Stiamo creano un gruppo di avvocati che seguano cause legali di ampio respiro per la causa vegan, animalista (questo aspetto è in fase di definizione appena abbiamo le risorse lo attiveremo, per ora ricerchiamo avvocati che amino la causa animalista, o donazioni riservate a tale scopo).
veggie icon8) Gestione di donazioni vincolate alla causa animalista, ambientale e vegan.

evento vegan

VeggieFriends cos'è?

 VeggieFriends vuole aumentare gli amici degli animali, favorendo la diffusione delle informazioni che vengono celate circa la crudeltà sugli animali, una su tutte come viene prodotto il latte (almeno nella nostra società occidentale e massificata,  favorire la diffusione della alimentazione vegan, aiutare le persone a diventare vegane, dare visibilità sul web alle tante realtà Veg e che hanno richiesto l'uso del marchio VeggieFriends, diffondere eventi ed incontri culturali vegan.

Noi ripudiamo la violenza e nella nostra comunicazione cerchiamo di andare a fondo su cosa è violenza.
La violenza sugli animali, è nascosta, negata, falsata, mascherata.
Non vogliamo mostrare costantemente, anche se le conosciamo, immagini orrende, sofferenze che i nostri amici animali sono costretti a vivere, cerchiamo di traghettare persone dalla nostra parte, uomini e donne con il dialogo e l'informazione, rimanendo sempre coerenti e fermi ai principi, quello che è giusto lo si sente dentro, non abbiamo citato i bambini, anche se parte della nostra informazione si rivolge a loro, perché loro sono già dalla nostra parte, occorre solo farli incontrare con gli animali: essendo entrambi sinceri e veri
dott. Giacomo Gallo
rete vegana


Le scelte del consumatore si traducono in scelte di vita non violente, che rispettino i più deboli, gli animali.
Quindi in sintesi il fine di VeggieFriends é quello di informare e di portare a vivere vegan con consapevolezza e gioia.
L'azienda, l'ente o il professionista che offra servizi o prodotti in linea con i nostri PRINCIPI VEGGIEFRIENDS può richiedere l'uso del Marchio Veggiefriends, è gratuito.

LA scelta VEGGIE FRIENDS



     Informazione e disinformazione

VeggieFriends, ascolta e dialoga, con toni pacati ma franchi e diretti.VeggieFriends, vuole informare sulla mattanza silenziosa dei nostri amici animali, un fiume di sangue e sofferenze inaudite, su esseri senzienti, innocenti, mansueti (pensiamo alle mucche) che a mala pena riescono a sopportarne il supplizio inflitto. Il dolore che sentono giorno, dopo giorno e che noi gli infliggiamo.
Tutto questo è pura violenza, per coloro che si interrogano cos'è violenza, questa certamente lo è:
- ingozzare un'oca inchiodata a terra (pratica ora non consentita in alcuni stati) ma comunque le oche sono tenute immobili e costrette a mangiare, per produrre il fegato d'oca;
- ingrassare un maiale che non vede mai il sole, lasciato a marcire nei propri escrementi (e magari dire che è un animale sporco...) provate a mettere un uomo in 1mt quadrato chiuso per anni; strappargli i denti senza anestesia, ammazzargli i figli se malati davanti agli occhi; tutto questo cosa è?
- ingravidare una mucca per prendere il latte riservato al vitello e se maschio ucciso subito appena nato... O messo all'ingrasso, in piccole gabbie lontano dalla madre ma non troppo perche produrrebbe meno latte!

 Si INFORMA CHE qualunque animale, mammifero, femmina, ingravidata produce latte, NON E' VERO CHE LA MUCCA PRODUCE LATTE DA SE, COME MOLTI PENSANO:  noi la ingravidiamo a ciclo continuo, sarebbe più corretto dire che la violentiamo inserendo un braccio nella sua vagina...
E' inaccettabile, e lo può sopportare solo un uomo che ha accettato compromessi molto pesanti con se stesso,
ho pietà per lui e per quello che dovrà provare, se e quando avrà il risveglio della sua coscienza.

Tenerla sempre gravida, senza rispetto della vita, ferma, non fargli vivere la sua maternità, e questo non sarebbe violenza?
Potremmo fare la stessa cosa con un altro animale, mammifero, per capire come questa società ci manipola la mente, tv, radio e ci fa sembrare normale cose che sono inaudite, perfide.


Chiuse, incapaci di muoversi, legate, riempite di estrogeni, antibiotici, in alcuni casi costrette a mangiare ossa di propri simili (vi ricordate la mucca pazza..., gli abbattimenti furono in tutta Europa moltissimi).


Tutto questo, è assurdo, atroce e coloro che praticano questi allevamenti intensivi sono dei torturatori, non allevatori, utilizziamo le parole adeguate. 


Avete mai sentito i lamenti di una mucca a cui è stato levato il vitello? E come si richiamano, madre e figlio, ore ed ore, per giorni e giorni nella stalla? E' qualcosa che ti leva il fiato, ogni volta che ci ripenso... Non si dimentica facilmente, sono come le scene di violenza che abbiamo assistito da piccoli, su animali inermi ed innocenti... e che risalgono nella memoria man mano che invecchiamo.
E tutto per un pò di latte, che ricerche serie americane dell'Università di Harvard, hanno dimostrato fare male (per es. dopo i primi anni di vita non abbiamo più enzimi per digerirlo). Questa, è disinformazione, come quella che continua a raccontare la menzogna, che farebbe bene alle ossa, contenendo calcio, invece produce l'effetto opposto, vedasi, il testo: The China Study.
dott. Giacomo Gallo


Per questo VeggieFriends ha come logo una mucca felice...


La nuova forma di schiavitù: mangiare la carne

L'informazione genera profitto, crescita per l'intera comunità, e non per pochi, quindi chi dovrebbe pagarla se non le istituzioni? Ma se queste sono colluse e corrotte, questo processo si blocca, ed in Italia è profondamente bloccato (siamo messi come un paese del terzo mondo e forse tra gli ultimi), oramai hanno messo in posti chiave persone incompetenti ed inette, che ogni giorno creano problemi per la società italiana. 
Pensiamo al mondo universitario, dove portaborse figli di altri professori, che poi diventano professori spartendosi cattedre, si ritrovano come consulenti di ministri, che poi avallano riforme senza neanche saper fare due conti.
La disinformazione, invece, permette di lucrare molto per il beneficio di pochi, ed ecco che case produttrici colluse con politici corrotti permettono di vendere alimenti senza criterio addirittura alcool nelle merendine dei bambini per farli diventare dipendenti (cosa da ergastolo, e la politica è inerme e collusa), o far passare i salumi come qualcosa di naturale, genuino ed il latte come alimento sano e purificante (cercate sul motore di ricerca Google, "latte ed ossa", e notate chi li scrive, se un professore universitario di una importante università, meglio se americana, andate sul sicuro, per es. Harvard USA, Campbell, ma divertitevi a trovate e leggete, anche, la contro informazione, scritta per es. sul Corriere della Sera - in verità in fondo alla pagina ora ha inserito per coscienza il conflitto di interesse - per chi riesce a notarlo, ovviamente -, si tratta di un ricercatore (da notare dove lavora) ma che fa parte anche del Comitato Scientifico di Assolatte!).
dott. Giacomo Gallo



La Carne e la guerra nascosta

La carne muove enormi interessi, molto più del petrolio.
Ci hanno fatto credere che siamo carnivori in spregio a qualsiasi logica scientifica: il nostro intestino, i nostri denti, la nostra mandibola ci raccontano altro...
 L'afferma chiaramente, il Prof. Veronesi, uno dei pochi che faceva sperimentazione seria ad altissimi livelli senza vivisezionare, lo stesso ha chiarito con spiegazioni specifiche e non controvertibili, che noi siamo per natura frugiferi: mangiatori di semi, frutti e radici, dal latíno frux, frugis, "frutto" e -vorus, "divorare".
Sempre Veronesi, come molti altri pensiamo, T. Colin Campbell Prof. ad Harvard University, ci spiegano la correlazione tra il consumo di carne e l'insorgenza di malattie anche gravi come i tumori, lo stesso ultimo autore, sottolinea come vi siano correlazioni tra i grandi produttori di carne e coloro che producono farmaci per curare le stesse malattie dovute all'insorgenza di patologie!
 Insomma, sembra essere una nuova forma di schiavitù dove ti fanno credere che devi consumare carne per stare bene, che sia necessaria, e per tutta la vita quindi spendi soldi, dandoli a coloro che producono veleno per il nostro corpo (con inaudite sofferenze per gli animali),  e poi ammalandoti continuerai a pagare (sempre gli stessi), da vecchio o da meno giovane a società che a livello finanziario fanno lobbying corrompendo i vari politici, e che quindi non li fermeranno mai, liberi nella loro disinformazione, con un costo altissimo per la società (pensiamo ai costi sanitari); spero che un giorno saranno ricordati per quello che sono stati, per la nostra Terra e l'intera umanità, dei parassiti, ne di più, ne di meno.
Questo processo sta per terminare, fortunatamente, negli USA ci sono forti scontri ma la verità sta emergendo e dalla nostra parte vi sono oramai forti trazioni non arrestabili.
dott. Giacomo Gallo



L'Italia ed il VEGAN

L'Italia, è ricca di risorse e di coraggio ma è nascosto in pochi individui, come i nostri leader di un tempo, ancora ora fari dell'intera umanità: Pitagora, Leonardo Da Vinci, Seneca, Giordano Bruno e molti altri Italiani e ovviamente stranieri. E da noi uomini veri nascerà qualcosa, che cambierà questa violenza perpetuata sui nostri amici animali e sulla Terra.
In questa società ipocrita gestita da parrucconi, corrotti e corruttori, tutto sembra offuscato, compromesso e coloro che possono agire non lo fanno per pigrizia. I leader di una volta non ci sono più, che hanno gestito situazioni più gravi e complesse, oramai sono rimasti i replicanti, del pensiero corto: politici criminali ed ottusi, magistrati dormienti chiusi nelle loro caste, burocrati incapaci, piccoli uomini messi lì a fare il lavoro sporco e da qualcuno, parassiti di questa povera Italia. Gli italiani non sono così, dal basso qualcosa si muove e sono coraggiosi e sanno dire no, a scelte che altri hanno preso per loro, l'Italia è ai primi posti tra i paesi con più vegetariani (gli altri sono, India, Austria, Svezia, Germania, Australia, N.Zelanda).
dott. Giacomo Gallo


Grandi vegetariani nella storia umana

Chiudiamo con due citazioni, di grandi vegetariani, la seconda citazione mostra il nostro obiettivo, oggi ci tocca, in questo mondo di menzogne e falsità, solo camminare a piccole tappe e vittorie...

Margherita Hack, Asia 28 novembre 2008: "Gli animali son creature di questa terra, sono nostri fratelli e quindi non è che si devono considerare oggetti a nostra disposizione. Sono esseri viventi che hanno capacità di amare e di soffrire e quindi dobbiamo trattarli proprio come fratelli, come fratelli minori. Noi abbiamo un cervello più potente, però non vuol dire che, per questo, dobbiamo abusare di loro. Io penso che si dovrebbero portare i bambini delle scuole a vedere cosa sono i macelli. I macelli una volta erano in città, oggi li hanno portati ben lontani dalle città e nessuno sa più cosa succede..."


Leonardo da Vinci: "Verrà il tempo in cui l'uomo non dovrà più uccidere per mangiare, ed anche l'uccisione di un solo animale sarà considerato un grave delitto..."

Nessun commento:

Posta un commento