VeggieFriends ©

VeggieFriends

11 mag 2019

Scrofa tortura

Scofa chiusa e con piccoli allontanati

Questi supposti allevatori cosa sono se non dei torturatori?

Questi allevatori che cosa sono se non dei torturatori: la scrofa non si può neanche muovere ed i suoi piccoli sono nell'angolo, può solo vederli; a cui tra poco, senza anestesia, verranno levati denti e castrati.
Mi è capitato di parlargli ma raccontano solo bugie per nascondere il loro infame crimine.
Dicono per esempio:
"i piccoli vengono allontanati perchè la scofa li può schiacciare..." Vedete anche voi in che condizioni vive il povero animale che ha appena partorito... una creatura femmina che ha dato alla luce i suoi piccoli e vorrebbe averli accanto..., invece riesce a stento a muoversi, un uomo impazzirebbe in tali condizioni. Solo una persona vile può che ha venduto l'anima accettare tale sevizia, e solo per pochi miserrimi euro.
Altri animali, nelle stesse condizioni uccidono i loro piccoli per non fargli soffrire come loro... Ma i torturatoti cosa devono capire... Tutelati da burocrati e veterinari compiacenti. Dove sono i controlli di quelle poche e timide leggi che abbiamo a tutela non degli animali ma della nostra umanità?
Solo disturbati mentali posso accettare questo.
Cosa è rimasto di umano in questo luogo?
Mai in passato si è arrivato a tale perversione, solo una società malata che ha parole si dichiara non violenta ma nei fatti tollera questo scempio per la vita può accettarlo.
Gli allevamenti intensivi, non riuscirebbero a sostenersi senza questa malata Comunità Europea che li sovvenziona, progetti che oltre alle sofferenze portano un fortissimo impatto ambientale senza paragone nei confronti di quello delle auto, ma tutto viene sottaciuto, da burocrati compiacenti e corrotti.
dott. Giacomo Gallo

Nessun commento:

Posta un commento